Cerca
Close this search box.

VERRUCHE GENITALI

VERRUCHE (CONDILOMI)

Le vescicole secche che appaiono di colore bianco e grigio sulla pelle o sulla mucosa della zona genitale a causa del virus HPV sono chiamate verruche genitali. La terminologia medica per le verruche genitali è condilomi. Le verruche genitali sono una malattia molto comune nella società e si trasmette principalmente per via sessuale e raramente per via non sessuale. Esistono 40 diversi tipi di virus HPV che causano le verruche genitali. Le verruche genitali infettano 6 milioni di persone ogni anno negli Stati Uniti e continuano a rappresentare un grave problema di salute pubblica.

VERRUCA

Le verruche genitali compaiono solitamente 3-4 mesi dopo che il virus HPV è entrato nel corpo. Il periodo di incubazione del virus HPV varia tra 2 settimane e 2 anni. Dopo che il virus HPV ha superato il periodo di incubazione, il primo sintomo sono le verruche che compaiono attorno alla vagina nelle donne e attorno al pene negli uomini.

Poiché l’HPV si trasmette dalla pelle esposta a traumi, le verruche genitali tendono a trovarsi nelle aree più esposte allo sfregamento, soprattutto durante i rapporti. Questa zona è l’area tra l’ingresso della vagina e l’ano nelle donne, e la testa del pene, il prepuzio e la radice del pene negli uomini.

Le verruche genitali possono comparire anche sulle superfici delle mucose (come la vagina e i suoi dintorni, l’interno delle vie urinarie del pene), come verruche a forma di dita di guanto e di colore simile al tessuto circostante. In alcuni casi, le verruche possono svilupparsi lentamente sotto forma di lesioni ulcerative e simili a cavolfiori e diffondersi al tessuto circostante.

Le verruche genitali sono generalmente indolori, pruriginose e sanguinano se pizzicate o tagliate con un rasoio. Può tendere a proliferare e talvolta rimanere delle stesse dimensioni per anni. Un’altra manifestazione clinica dell’HPV nell’area genitale sono i papillomi. Possono essere bianchi o rossi a causa del loro effetto sui pigmenti colorati nell’area. Queste lesioni a crescita lenta sono generalmente di colore scuro e talvolta presentano peduncoli.

Il decorso delle verruche genitali varia a seconda della risposta immunitaria della persona e del tipo di virus. I tipi di HPV ad alto rischio possono causare verruche genitali piatte oppure l’infezione da HPV può verificarsi senza verruche genitali. Qui il virus HPV può insediarsi nelle cellule cervicali e rimanere nascosto, provocando per molti anni il cancro della cervice (cancro della cervice).

Talvolta le verruche genitali possono essere confuse con il mollusco contagioso. Con il test del DNA HPV si può facilmente determinare se la lesione è una verruca genitale oppure no.

Dopo aver effettuato la diagnosi delle verruche genitali, la fase di trattamento dovrebbe essere iniziata immediatamente. Esistono molti metodi disponibili per il trattamento delle verruche genitali. La caratteristica comune dei metodi è distruggere la verruca. La nostra prima priorità dovrebbe essere quella di distruggere adeguatamente la verruca e la membrana basale. Mentre si fa il danno, bisogna anche assicurarsi che la pelle guarisca senza lasciare cicatrici e che il paziente non senta molto dolore. L’opzione di trattamento che soddisfa tutte queste condizioni è il laser. Il trattamento delle verruche genitali con laser ad anidride carbonica frazionato è l’opzione di trattamento più efficace con efficacia comprovata e bassa probabilità di dolore, recidiva e cicatrici.

Il trattamento laser HPV e le operazioni di bruciatura delle verruche genitali vengono eseguiti presso il nostro Centro di trattamento HPV a Silivri.