Cerca
Close this search box.

GUERRE IN AFFITTO

L’infezione da HPV può anche manifestare sintomi sotto forma di verruche nella zona anale. Il virus presente nei fluidi genitali può infettare le fessure attorno all’ano e causare verruche in quest’area e persino all’interno dell’ano. Piccole screpolature e irritazioni che si verificano durante i rapporti anali forniscono un ambiente adatto alla trasmissione del virus. Tali lesioni sono particolarmente comuni negli uomini omosessuali. Tuttavia, la presenza di verruche nell’ano non è la prova che la persona abbia avuto rapporti anali. Anche le ragadi anali causate da stitichezza prolungata possono costituire una base adeguata per la trasmissione del virus.

Il virus HPV potrebbe non mostrare sintomi immediatamente dopo aver infettato le fessure nella zona anale. Da 1 a 6 mesi dopo l’infezione, compaiono protuberanze bianche o grigie, a forma di gambo o di cavolfiore all’interno e intorno all’ano. Queste verruche possono causare prurito, sanguinamento, secrezione e sensazione di umidità intorno all’ano.

Le verruche anali possono essere piccole e sparse, oppure possono fondersi e raggiungere grandi dimensioni. Le verruche anali a volte possono essere confuse con le emorroidi e possono essere ignorate dai pazienti. Quando vengono rilevate verruche nella zona anale, è importante trattarle e determinare il tipo di virus HPV. Le infezioni da virus oncogeni ad alto rischio aumentano il rischio di cancro anale. Questo rischio è stato dimostrato da uno studio danese su circa 50.000 uomini e donne.

Se le verruche sull’ano sono poche e piccole, è possibile rimuoverle con il laser in anestesia locale. Tuttavia, per le verruche comuni e grandi, il trattamento viene eseguito in anestesia generale. Come con altre verruche genitali, esiste il rischio di recidiva delle verruche anali. Se le verruche si ripresentano, il trattamento viene applicato nuovamente.

Per evitare che si ripetano, le stesse precauzioni che valgono per le verruche genitali dovrebbero essere applicate anche alle verruche della zona anale. Queste precauzioni includono non strappare le verruche o farle sanguinare, non epilare i peli della zona anale con un rasoio o una cera, non fumare e mantenere forte il sistema immunitario.

Nel nostro Centro di trattamento HPV a Silivri, il trattamento delle verruche viene eseguito con laser frazionato per le verruche nella zona anale. Inoltre, vengono prese precauzioni personali per aumentare il tasso di successo del trattamento e prevenire la recidiva delle verruche e vengono applicate anche vaccinazioni e trattamenti farmacologici.

Per avere informazioni dettagliate sulla metodica laser nel trattamento delle verruche genitali e anali e per richiedere un appuntamento,
Puoi chiamare il nostro call center al numero +905052607238.